• REPUTAZIONE PERSONALE

    L’80% dei danni alla reputazione personale è causato dalla mancata corrispondenza tra le notizie divulgate e la realtà dei fatti.

    • Internet può essere una giungla costellata da articoli critici, informazioni fuorvianti o notizie obsolete.
      Nuovi contenuti su di te possono inoltre comparire senza preavviso.
    • Tutto ciò che viene pubblicato rimane online, ma la presenza di contenuti negativi sui motori di ricerca può essere controllata.
  • REPUTAZIONE
    BUSINESS

    L’85% dei consumatori conduce ricerche online prima di effettuare un acquisto

    • I tuoi potenziali clienti sono influenzati dalle opinioni di altri consumatori che hanno già sperimentato i tuoi prodotti o i tuoi servizi.
    • Immagine e la reputazione del brand sono, dopo il capitale umano, i valori strategici percepiti come fra i più importanti dalle aziende.

LA REPUTAZIONE ONLINE É UNA COSA SERIA!

Domande e risposte sulla reputazione online e l’identità digitale

  • Cosa si intende per identità digitale?

    L’identità digitale è l’insieme dei contenuti relativi ad un individuo o ad un brand che è possibile rintracciare in rete. I contenuti possono essere di diversa tipologia ed essere diffusi su molteplici canali: articoli di cronaca o divulgativi, video, post sui social networks, blog, forum, portali. Tutti questi contenuti formano l’identità digitale e quindi influenzano la reputazione online di un individuo o di un brand.
    I risultati che appaiono nelle prime due pagine di Google sono più che sufficienti per gli utenti Web per giudicare la reputazione di una persona o di una azienda.

    [/toggle]

    Che senso ha preoccuparmi della mia reputazione online?

    La reputazione online e la identità digitale al giorno d’oggi costituiscono il vero biglietto da visita di un individuo o di un’azienda, ma può capitare che il web restituisca un’immagine falsata o incompleta dell’azienda, o più semplicemente che fornisca notizie datate o scorrette.

  • Perchè dovrebbe importarmi della mia Reputazione Online?

    La percezione che si crea online influenza in modo univoco il rapporto tra il soggetto (tu e il tuo brand) e l’ossevatore (il consumatore, il cliente reale o potenziale). In caso di percezione negativa, il potenziale cliente non sarà interessato a cercare ulteriori contatti con l’azienda e al brand non verrà rilasciato nessun diritto di replica.

    C'è qualcosa di peggio di una cattiva reputazione?

    Sì: non averne alcuna.
    Facciamo un esempio pratico: avere una cattiva reputazione è come avere un brutto negozio in centro città, dove arriva lo stesso qualche cliente a fare la spesa. L’assenza di reputazione è invece come avere un negozio nascosto in una via laterale: viene raggiunto solo da chi sa già dove si trova ed è particolarmente motivato a fare la spesa proprio lì; si rimane emarginati ai confini del proprio settore.

    [/toggle]

  • Se hai bisogno di più dettagli su Cosa·Dicono·di·Me lascia i tuoi dati e
    ti contatteremo

  • Contattaci